La Fortis Camaiore vince e ottiene la salvezza pareggio inutile del Quiesa che retrocede

FORTIS C. - MULAZZO  3-1  ( 1t 0-0)

FORTIS C.: Bernini, Pardini Al., Giannecchini, Barsotti, Lari, Rossi, Paoli(Monti 35' 2t), Dini(Pellegrini A. 34' 2t), Ojiaku(Pardini An. 42' 2t), Luisotti, Menchini, a disp. Raffaelli, Licusano, Pellegrini M., Giordani, Farnocchia. ALL. PALMERINI ALESSANDRO

MULAZZO: Sordi, Vannini, Francini, Surace, Ribolla, Cham, El Attifi(Luccini 33' 1t), Bergamaschi, Baciu(El Sahraoui 14' 2t), Uberti(Bregasi 14' 2t), Zuccarelli, a disp. Boggi, Ricci, Tamagna. ALL. FILIPPONI MASSIMO

arbitro: Sig. Cremonini di Pisa, assistenti Bertani e D'Orta di Pisa

reti: 2t al 12' Paoli(F), al 30' Barsotti(F), al 39' Bregasi(M) al 50' Luisotti(F)

Sul sintetico di via Fonda si gioca la semifinale playout tra la Fortis Camaiore e il Mulazzo, la squadra camaiorese per rimanere in seconda a ha disposizione due risultati su tre mentre gli ospiti devono solo vincere si gioca sui novanta minuti regolamentari in caso di parita' si andra' ai supplementari. Si parte con una buona affluenza di pubblico, al 2' si fa vedere subito il Mulazzo in avanti con Uberti che su punizione impegna Bernini in angolo, al 7' deve ancora intervenire Bernini che sbroglia tutto deviando in angolo, reagisce la squadra camaiorese che su azione d' angolo va vicino al vantaggio ma il colpo di testa di Dini termina sopra la traversa, nei minuti finali di primo tempo la squadra di Palmerini spinge in avanti nel tentativo di andare al riposo in vantaggio, al 36' Luisotti dal fondo mette in mezzo dove svetta di testa Ojiaku la palla sfiora il montante, al 38' e' Giannecchini di testa a fallire il bersaglio, dopo due minuti di recupero si va al riposo. La ripresa eì la fotocopia del primo tempo con le due squadre che si danno battaglia, al 12' la Fortis Camaiore passa in vantaggio con Paoli che raccoglie un traversone di Menchini e da pochi passi infila Sordi per l' 1-0, cerca di reagire la squadra massese ma la difesa camaiorese e' attenta, al 30' Barsotti vince un contrasto a centrocampo si invola in area e batte nuovamente Sordi proteso in uscita per il 2-0. I massesi reagiscono e al 39' con una girata in area di Bregasi si portano sul 2-1, gli ospiti nel finale cercano il pareggio che porterebbe a disputare i supplementari ma al 50' , nei sei minuti di recupero decretati dal Sig. Cremonini della sezione di Pisa, la Fortis Camaiore realizza il 3-1 con una splendita punizione calciata da Marzio Luisotti che si infila a fil di palo, per l' attaccante camaiorese e' il ventesimoin campionato, al fischio finale festa grande nello spogliatoio camaiorese per la salvezza raggiunta mentre la squadra massese dovra' affrontare nella finale playout in gara unica la perdente dell' altra semifinale Stella Rossa - Monti. 

Nel girone C il Quiesa era impegnato nella finale payout sul campo del Pontecosi Lagosi alla squadra massarosese per rimanere in seconda categoria occorreva la vittoria, 1-1 il finale al termine dei tempi supplementari, peccato perche' per i ragazzi di Irio Casini si era messa bene nella ripresa dove Poggi realizzava la rete del vantaggio ma nel finale del secondo tempo regolamentare subiva il pari ad opera di Martini Adami nei supplementari il risultato non cambiera' decretando che con il pareggio il Pontecosi Lasgosi rimaneva in seconda mentre il Quiesa retrocedeva in terza categoria.

Di Davino Erra