Sporting Viareggio '86... diramato l'organigramma per la stagione 2019/2020

Lo Sporting Viareggio ’86 rispetto alle altre realtà sportive del nostro comprensorio sta lavorando in pieno silenzio cercando di avviare un progetto che si basa attraverso tre passaggi fondamentali: serietà, passione e impegno. Con il lavoro e la dedizione i dirigenti porteranno avanti tutto quello che di buono hanno fatto nella passata stagione nella quale hanno praticamente vinto tutto (campionato di terza categoria, coppa provinciale e regionale). L’idea di base è quella di costruire una squadra sia a livello dirigenziale che di atleti, che abbia la mentalità e la personalità giusta, creando un buon settore giovanile con un ottima squadra juniores e naturalmente un impianto sportivo sul quale la società ha le idee ben chiare. Gli allenatori e i suoi collaboratori devono essere bravi a valorizzare l’organico che hanno a disposizione e questa è una delle cose principali per affermarsi ed ottenere risultati. A livello economico va detto che lo staff dirigenziale non si tira indietro, ma l’obiettivo non è spendere più degli altri, bensì sfruttare al meglio il budget stabilito ad inizio stagione. Sono stati resi noti i nomi e i relativi incarichi per la stagione sportiva 2019/2020, in modo da partire sin dalle prime battute con il piede giusto cosa che nella formazione bianconera è successo in tutti questi anni.

Giuliano Tomei (presidente), Giuliano Murri e Giampaolo Di Beo (vice-presidenti), Giovanni Botta (segretario), Mauro Ghilarducci (cassiere), Gianfranco Dianda e Plinio Pedonese (consiglieri), Meini Marco (allenatore seconda categoria), Emanuele Triglia (vice-allenatore), Paolo Bartolini (direttore sportivo).

Di Tiziano Brunelli-Carlo Cosci-Erra Davino