Coppa Provinciale...passano Atletico Viareggio, Frati Camaiore e Quiesa

Finito il primo turno di Coppa Provinciale che ha visto passare il turno il Quiesa che ha battuto il Farneta 1983 per 5-2, l'Atletico Viareggio che ha battuto il Retignano per 5-0 e il Frati di Camaiore che ha avuto ragione del Bargecchia per 3-1.

UNIONE QUIESA-FARNETA 5-2 (1t 1-1)

UNIONE QUIESA: Bonuccelli, Tavernelli, Remedi, Dati, Simonetti(Simonini), Cinquini(Bellotti), Pagni, Dattola(Duccini), Casini(Poggi), Lucchesi, Bianchi. A disp. Barsi, Lunardni, D' Alessandro, Ghiara. ALL. Ricci.

FARNETA: Belluomini Lo., Guidotti(Rossi), Bianchi M., Sessa, Gana, Rotonda, Di Capizzi, Fabbri(Di Galante), Del Libano(Belluomini Ia.), Ricci, Guida(Trubiano). A disp. Bianchi S., Carmagnini, Pierini. All. Andreini.

ARBITRO: Sig. Lossi di Viareggio.

RETI: 1t al 27' Lucchesi(Q) su rigore, al 38' Del Libano(F), 2t al 10' e al 27' Lucchesi(Q), al 24' Belluomini Iacopo(F), al 44' Bianchi(Q), al 46' Poggi(Q).

 A Massaciuccoli si gioca l' ultimo incontro del girone D tra i padroni di casa dell'Unione Quiesa (con due risultati dalla parte) e il Farneta. Padroni di casa al 4' sfiorano il vantaggio con Lucchesi il suo colpo di testa colpisce il palo poi un difensore ospite allontana. Al 22' ci provano anche gli ospiti la girata di Del Libano dal limite viene deviata in angolo da Bonuccelli. Al 27' vantaggio del Quiesa su calcio di rigore, discusso dagli ospiti, sul dischetto va Lucchesi che trasforma. Vicino al raddoppio la squadra di Ricci, al 33' la conclusione di Bianchi viene allontanata nei pressi della linea di porta da un difensore. Al 38' pareggio del Farneta con Del Libano che raccoglie un' assist di un compagno e infila Bonuccelli. Al 45' lo stesso Del Libano conclude sfiorando il palo. Si va al riposo sull' 1-1.

Nella ripresa all'8' Cinquini per i locali spreca il vantaggio spedendo sopra la traversa da buona posizione. Vantaggio che arriva subito dopo al 10' con Lucchesi che raccoglie un lancio dalle retrovie entra in area e infila Belluomini per il 2-1. Insistono ancora i padroni di casa, al 13' ci prova Cinquini da fuori area ma Belluomini devia. Il Farneta cerca il nuovo pareggio e al 24' ci riesce con Belluomini Iacopo che scatta in sospetta posizione di fuori gioco entra in area e infila Bonuccelli per il 2-2. Il Quiesa replica è al 27' ancora Lucchesi castiga gli ospiti segnando il 3-2 e la tripletta odierna. C'e' spazio anche per Bianchi al 44'. Chiude le ostilita' Poggi realizzando il 5-2 finale che porta la squadra di Ricci al turno successivo.

Atletico Viareggio-Retignano 5-0 Buon primo tempo dei ragazzi di mister Troiso che vanno a segno con Barontini al 16 con un gran tiro al volo. Al 20' ancora Barontini si libera bene di due difensori e serve Bitto che non perdona. Ancora Viareggio al 27' a segno su rigore per un fallo su De Mare sul dischetto Alessandro Cheli che trasforma. Il Retignano vicino al gol al 42 con Pellegrinetti di testa ma Padellini in tuffo devia in angolo. La ripresa vede il Retignano alla ricerca del gol ci provano Giannoni, Pellegrinetti e Salvatori i tiri però escono di poco a lato. Al 22' Atletico Viareggio ancora a segno con Cheli Giulio che approfitta di un errore difensivo. Al 29 Sek viene atterrato in piena areae rigore Alessandro Cheli firma il 5-0. Il Retignano cerca il gol della bandiera ma ancora Pellegrinetti ma la palla non vuole entrare. L'Atletico Viareggio passa al secondo turno anche se il Retignano non meritava un passivo così pesante.

Frati-Bargecchia 3-1. Un primo tempo equilibrato con il Frati che costriusce il gioco ma con poche occasioni da una parte e dall'altra. Nella ripresa la squadra di mister Orsetti sblocca il risultato con Tana. Il Bargecchia di mister Domenici agguanta il pareggio con Maicol Lencioni. Il Frati si riporta in avanti e ancora con Tana sigla il vantaggio su calcio di rigore per un fallo del portiere Benassini, poi espulso per proteste. Con l'uomo in più il Frati sigla il 3-1 con Daniele Simonini. Con questa Vittoria il Frati passa al secondo turno.

Di Carlo Cosci e Erra Davino.