Dopo un mese di stop.... il parere di alcuni allenatori della terza categoria.

Sabato 29 Febbraio la 20 giornata poi lo stop e dopo circa un mese sentiamo alcuni Allenatori come vedono il futuro per le loro squadre. Abbiamo fatto 4 domande di carattere generale queste le loro risposte:

A- Come vivete questa situazione?

B- Se dovesse ripartire il campionato il vostro Organico sarà lo stesso?

C- Avete avuto qualche contagiato nelle vostre squadre?.

D Se decidessero di non ripartire con i campionati?.

LUCA CAGNONI (Retignano).

A- La situazione non è facile, i miei giocatori si allenano a casa come possono per essere quasi pronti a ripartire, per ora stiamo alle regole.

B- Fotunatamente per noi al momento rimarrebbe tutto uguale.

C- Al momento NO.

D- Mi Auguro che gli sforzi fatti per arrivare dove siamo, sia servito a qualcosa dispiacerebbe buttare via tutto. Prima la salute poi la federazione deve dare la disponibilità a finire i campionati.

LUIGI TROISO (Atletico Viareggio)

A- La situazione è difficile, dobbiamo stare alle regole, questa clausura ci ha fatto scoprire i valori della famiglia. Io con i miei ragazzi siamo in contatto telefonico ci diamo consigli sul come comportarsi stando alle regole. Allenarsi come si può a casa sperando che finisca presto

B- Forse perderemmo alcuni giocatori per il lavoro, il resto tutto invariato.

C- NO

D- Per noi sarebbe una decisione triste da ingoiare ma se la Federazione decidesse così a malincuore accetteremmo.

FRANCESCO ORSETTI (Frati di Camaiore)

A- Si cerca di seguire il più possibile le normative del Governo stando in casa e pensare che finisca tutto al più presto per tornare alla normalità.

B- Se si dovesse ripartire avrei l'organico al gran completo perchè recupererei alcuni infortunati.

C- Al momento che io sappia NO.

D- Mi dispiacerebbe, ma prima la salute, poi dovrà essere la Federazione a decidere.

DAVIDE RICCI (Quiesa Massaciuccoli)

A- Come tutti stiamo alle regole pensando poi alla ripresa ma prima dobbiamo uscire dal tunnel.

B- Il nostro organico dovrebbe rimanere lo stesso, anzi recupererei alcuni infortunati.

C- Ad oggi no.

D Sarebbe bene ripartire come e quando lo dirà la Federazione con le stesse posizioni di classifica. Per noi la classifica conta poco ormai.

GIUSEPPE PAOLINI (Montagna Seravezzina).

A- Si spera che finisca al più presto, per il momento stiamo alle regole.

B- Al momento penso di sì, perchè sono tutti ragazzi della zona, qualcuno studia qualcuno andrà al lavoro ma dovremmo esserci.

C- Non mi risulta in questo momento.

D- Sinceramente mi dispiacerebbe per quello che abbiamo fatto dopo tanti sacrifici. Quello che decideranno in Federazione l'accetteremo senza problemi.

EMILIANO BERTELLONI (Azzurra).

A- Purtroppo stiamo attraversando un brutto momento nel calcio, ora pensiamo di rispettare le regole per battere un nemico invisibile.

B- Se si ripartirà saremmo pronti, le partite avrebbero un'altro significato ma sarà bellissimo, non vediamo l'ora.

C- Finora non abbiamo questo problema.

D- Dispiacerebbe per tutti gli sforzi fatti per arrivare fin qui, ma ci sono le Federazioni che decideranno.

FABRIZIO MAGANZI (Versilia Calcio).

A- Momento difficile per la nostra vita stiamo alle normative che ci hanno dato sperando che finisca al più presto. Nella parte sportiva manca il campo, lo spogliatoio, preparare la prossima partita.

B- In linea di massima a parte qualcuno che lavora stagionale ci siamo.

C-  NO, non ho notizie.

D- Se dovessero fermare tutta la stagione sarebbe ingiusto per quelle squadre che finora lottano per il Vertice, però sarà la Federazione a dare delle risposte.

Ringraziamo gli allenatori che ci hanno risposto e se qualche altro volesse aggiungersi chiamateci che ci fà piacere. GRAZIE

Di Carlo Cosci