Riflettori su.... La rinascita del Bargecchia

Il momento top della formazione collinare coincide con il successo nella stagione 2016- 2017 nel suo 50 anniversario della Società con la conquista del triplete, (Campionato, Coppa Provinciale e Coppa Toscana) conclusa con la premiazione a Roma del suo storico Presidente Auro Morgantini, per i suoi 50 anni di presidenza.

Nel giugno del 2019 il Bargecchia si ripresenta nel campionato con un nuovo staff dirigenziale, con una squadra formata da ragazzi del paese e zone limitrofi. Nuovo il presidente, Franco Devoti, dopo anni di dirigenza esterna il nuovo consiglio lo ha scelto per guidare la società.

Alla vice-presidenza il simbolo di questa società Auro Morgantini.

Il cassiere rimane Antonio Fubiani tanta passione e una grande conoscienza dell'ambiente e del mondo del calcio dilettantistico.

Massimo Cortese è il Direttore Generale, dopo tanti anni passati nel calcio prima giocato poi da allenatore tra cui (Corsanico, Piano di Conca, Juventus Club, Bargecchia) ora dietro la scrivania un ruolo nuovo per lui.

Ersilio Belcore è il Direttore Sportivo con il patentino di UEFA B, anche per lui un passato da buon giocatore poi da mister (Viareggio 86, Atletico QM. Bargecchia), conosce a fondo giocatori e la categoria, ha il ruolo di coordinatore tra allenatore giocatori e Società.

Il mister è Alberto Domenici, un ragazzo del posto alla sua prima esperienza, buone doti tecniche e umane, una buona base di preparazione che non guasta. Può avvalersi della collaborazione di Pier Paolo Cortopassi (Vice), Daniele Cima ed Emanuele Vitali i suoi fedeli collaboratori. Riccardo Masini è il dirigente accompagnatore, al suo primo esordio in questa società. Questa stagione non ha dato grandi soddisfazioni nei risultati, ma per la società era indispensabile tornare attivi per poi piano piano tornare ad essere protagonisti in questa categoria e tenere alto nome della società.

Voi pensate di ripartire?

La Società, i giocatori hanno tanta voglia di tornare ad allenarsi e a giocare, ma saranno gli organi federali a decidere in sicurezza.

Per il vostro futuro?

Per noi dietro ad una scrivania cominciamo a pensare alla prossima stagione, fare una buona squadra con un obbiettivo da raggiungere.

Mondacalcioversilia vi augura di realizzare i Vostri sogni.

Di Carlo Cosci