AMARCORD.... riflettori su Stefano Ciucci

Oggi parliamo con Stefano Ciucci, con una carriera da portiere che lo ha visto protagonista nei professionisti e nei dilettanti anche come allenatore.

Vi raccontiamo la sua lunga e movimentata carriera:

Stefano Ciucci nasce a Viareggio nel 1965 ed inizia a giocare nelle file del Lido di Camaiore. Dopo le giovanili approda al Pietrasanta (interregionale) per poi passare al Varese.

 Nella stagione 1982-1983 torna a Pietrasanta in serie D.

Dal 1984 al 1986 il grande salto, al Lecce, espressamente voluto da mister Eugenio Fascetti dove vince il campionato di serie B, andando in A, dove vede il suo debutto il 3 Marzo 1986 in Udinese-Lecce tedrminata 2-1.

Inizia quindi il suo girovagare da città in città. Dal 1986 al 1988 passa al Foggia in C1 e ancora dal 1988 al 1990 al Messina in serie B.

Nella stagione 1990-1991 con la Ternana in C1. Nel 1991-1992 a Reggio Emilia con la Reggiana in serie B. Dal 1992 al 1994 veste la maglia del Pisa in serie B. L'anno successivo alla Rondinella.

Il ritorno dal 1996 al 1998 al Viareggio con Francesco Buglio allenatore vince il campionato di serie D e in C2, si salva ai Playout.

Dal 1998 al 2001 torna alla Rondinella (Nazionale Dilettanti). Ancora nel 2001-2002 mister Buglio lo vuole con se ad Agliana in serie D dove vince il campionato, in quella squadra molti buoni giocatori, tra cui Massimiliano Allegri.

Dal 2003 al 2007 Stefano Ciucci gioca a Camaiore dove si conclude la sua lunga carriera di giocatore.

Dal 2007 al 2013 inizia la sua carriera di allenatore proprio a Camaiore, passando tre anni in Eccellenza poi in serie D, Lascia il Camaiore e si trasferisce a Varese ad allenare i portieri in serie B assieme a Massimo Gazzoli e con Tiziano Pieri collabora con la scuola calcio dei portieri con una cinquantina di ragazzi che vogliono imparare questo ruolo molto difficile.

Riassumendo la carriera (per un totale di 524 gettoni di presenza) di Stefano Ciucci lo ha al suo attivo 6 presenze in serie A, 93 presenze in serie B con Messina, Reggiana e Pisa.

Ora è impegnato come Direttore Generale alla scuola calcio Giuliano Del Chiaro a Viareggio.

Di Carlo Cosci