Amarcord...riflettori puntati su... Sauro Del Chiaro

Anche oggi parliamo di un nostro concittadino che si è distinto nel mondo del calcio fino ad arrivare nella massima serie A....Sauro Del Chiaro.

Nasce a Viareggio nel 1949, da una famiglia numerosa con sei fratelli e all'età di 4 anni perde il padre. Con tanti sacrifici la famiglia supera gli ostacoli. I primi calci in pineta di ponente alla mitica fontanella dove dopo la scuola si trovavano per fare le partitelle i "soliti amici" Marcello Lippi, Romolo Ciardella, Gedeone Carmignani e tanti altri.

Il primo tesseramento con il San Paolino nel 1962 /63 nei giovanissimi.

Nella stagione 1963-64 passa alla mitica V2 dove in una stagione vince i campionati di allievi e juniores, più la Coppa Primavera.

Dal 1964 al 1971 dalla V2 il grande salto all'Inter prima negli allievi nazionali con mister Invernizzi, alla primavera con mister Fattori e alla De Martino con mister Neri, partecipando per due volte al Torneo di Viareggio "Coppa Carnevale".

Finita l'avventura con l'Inter veste la maglia del Pontedera nel 1971-72 in quarta serie con mister Grillone e con Salani DS.

Nel 1972-73 passa all'Atalanta in serie A con mister Corsini, ma a novembre va in prestito alla Cremonese in serie C con mister Rota.

Nel 1973-74 in serie C ad Empoli con mister Ulivieri.

Dal 1974 al 1976 per due stagioni alla Carrarese un anno in serie C e dopo in quarta serie con mister Corrado Orrico.

Ancora due anni a Monsummano in quarta serie con mister Girardi poi Greco.

Dal 1978 al 1980 due stagioni in Eccellenza con mister Lenzi a Ponte Buggianese e dopo 26 di attività agonistica decide di smettere e dedicarsi alla carriera di allenatore.

Inizio è a Pieve a Nievole, poi al Querceta, poi al Folgor Marlia e per due anni a Forte dei Marmi.

Nel 1987-88 a Viareggio in Interregionale e successivamente alla scuola calcio del Centrolido National il lunedì e al sabato.

Una parentesi nel 1989-90 ad Empoli negli allievi nazionali per sostituire mister Ettore Donati dove aveva in squadra giocatori come Galante, Ficini, Montella. La riconferma... ma con il ruolo di Direttore del centro per l'impiego, per motivi logistici e di tempo dovette rinunciare. Abbandona così la grande platea calcistica professionistica e si dedica alle giovanili del National dove resta fino a maggio 2010, ben 23 anni.

Nel 2010-2011 un anno sabatico di riposo. Nel 2011- 2012 il passaggio al Marina di Pietrasanta come Responsabile Tecnico e dal 2012 fino al 2019 al Lido di Camaiore.

Attualmente è responsabile tecnico al Massarosa dove stà lavorando per unire ancora di più le squadre giovanili del Comune.

ùOltre ad una buona carriera agonistica Sauro Del Chiaro da Allenatore delle giovanili ha lanciato parecchi giovani nei vari campionati fino alla massima serie A come Andrea Masiello, Daniele Mannini, Giulio Donati, Emanuel Cascione, Nicholas Guidi, Gianluca Musacci e tanti altri che ora sono nei campionati dilettantistici.

Mondocalcio Versilia ringrazia per la collaborazione Sauro Del Chiaro e gli augura tanta fortuna.

Di Tiziano Brunelli e Carlo Cosci