Leicester B.S., Blau Grana Campo d'Antò e Brambilla's Gladiatos vincono il XVI° Memorial Matteo Valenti

Giornata di chiusura al Matteo Valenti Stadium che conclude la XVI° edizione del Memorial Matteo Valenti, La platea ricca di personaggi dello sport locale oltre ai genitori dei ragazzi e le fidanzate degli adulti. Momenti di commozione nel ricordare Attilo Simonetti uno che ha tenuto in piedi, insieme a Stefano Santini, tutto il gruppo del beach Soccer a Viareggio. Presente anche l'Assessore allo Sport Rodolfo Salemi in rappresentanza del Comune di Viareggio.

UNDER 14.

Semifinali.

Tutto secondo pronostico per il Leicester Beach Soccer che s’impone nettamente per 4-1 il Fornacette Beach Soccer. Alla doppietta di Colombi fanno seguito i singoli di Pelucchini e Lari. Per i battuti rete di Praticò. Con l’identico punteggio, 4-1, l’All Star Hair fa suo il match contro il Ristorante La Ghenga. Useglio protagonista con una tripletta, chiude Polacci. Minichino per il Ristorante La Ghenga.

Finalissima.

LEICESTER BEACH SOCCER 4

ALL STAR HAIR 0

Leicester B.S.: Guidi, Colombi, Roni, Lari, Barsotti, Cusini, Forassiepi, Mallegni, Barsotti M. All. Barsotti Samuele.

Hall Star Hair: Mori, Bastillo, Di Viccaro, Ussello, Priami, Gerini, Polacci, Andreazzoli, Bertolucci Sunia, All Bastillo Alfonso.

Vittoria netta del Leicester Beach Soccer autentica protagonista di questa categoria, il team di Barsotti-Grotti ha praticamente vinto tutte le gare giocate. Al 5’ si sblocca la gara grazie ad un tiro libero di Barsotti Leonardo. Passano 2’ e Mallegni segna il 2-0 da azione d'angolo. Gli All Star Hair sfiorano il gol con Bastillo che colpisce il palo poi con Ussello fuori di poco. Nella ripresa Lari sfiora il tris che avviene poco dopo con Colombi pronto a mettere in rete una corta respinta del portiere. Nel finale Lari in ripartenza sigla il 4-0 finale. Riconoscimenti speciali per Davide Guidi (Leicester B.S.) come miglior portiere; Lorenzo Lari (Leicester B.S.) capocannoniere; Nicolò Bastillo (All Star Hair) miglior giocatore.

UNDER 18.

Spareggio.

Grazie alle doppiette di Ceresini e Lari, il Blau Grana Campo d’Antò, strappa il biglietto per la finale superando per 4-2 il Marina’75. Questi in gol con Del Mancino e Lombardi.

Finalissima.

SORRISO di ELISA NUOVA ICAV 1

BLAUGRANA CAMPO D'ANTO' 3

Sorriso di Elisa ICAV. Bianco, Panconi, Nelli, Fantinato, Sapienza, Bertani, Bobbio, Mariani, Fiorani. All. Iodice e Nelli.

Blau Grana Campo d'Antò:. Di Viccaro, Ceresini, Luporini, Santini, Lari, Santucci, Tomei, Cocca, Paciullo. All. Di Viccaro e Ceresini. Blau

Blau Grana Campo d’Antò si assicura il gradino più alto battendo in finale i favoritissimi Il Sorriso di Elisa Nuova ICAV per 3-1. Questi alla fine del girone eliminatorio erano giunti terzi poi hanno tirato fuori gli artigli ed ecco la meritata vittoria. Bella partita veloce e combattuta. Subito pericolosa la squadra di Iodice con Fantinato che in rovesciata costringe il portiere Di Viccaro ad una difficile deviazione sulla traversa. Al 7' tiro libero per il Blau Grana Campo d'Antò con Santini che infila nell'angolino 1-0. Reagisce la squadra di Iodice con Nelli ma ancora Di Viccaro è attento e devia in angolo. Nella ripresa il raddoppio. Lari atterrato in piena area lo stesso trasforma. Il Sorriso di Elisa Nuova ICAV reagisce e al 5’ accorcia con Bertani che da fuori trova l'angolino giusto. Al 10 la terza segnatura firmata da Cocca con un gran tiro. Riconoscimenti speciali per Mattia Bianco (Il Sorriso di Elisa Nuova ICAV) miglior portiere; Labidi Aiser (Dolce Vita) capocannoniere; Nicolo Lari (Il Sorriso di Elisa Nuova ICAV) miglior giocatore.

OPEN.

Semifinali:

Tekno Spedizioni a sorpresa ma con merito batte per 3-1 il Caffè Baroni AR Yacht. Gol partita di Costa, Mbaye e Benedetti. Di D’Dnofrio la rete della bandiera. Vittoria all’extra time, 5-4, per il Brambilla’s Gladiators sull’Atletico Attilo. A questi non è servita la doppietta di Marinai e i singolo di Ali e Fazzini. Per i vincitori a segno Maiorana (tripletta), Casapieri e Pacini.

Finalissima.

BRAMBILLA’S GLADIATORS 6

TEKNO SPEDIZIONI 3

Brambilla’s Gladiators: Casapieri, Comelli, Francesconi, Monopoli, Diridoni, Giannecchini, Maiorana, Genovali, Pacini, Guidi. All. Vannucci.

Tekno Spedizioni: Costa, Biagini, Mbaye, Raffagnagi, Cinquini Stefano, Cinquini Giacomo, Ksioua, Minichino, Benedetti, Falorni. All. Cortopassi-Tomei.

Il Brambilla's Gladiator di mister Vannucci e Gualtieri vincono per il terzo anno consecutivo il Matteo Valenti. Una partita molto combattuta fino dai primi minuti, con Kisoua che al 3’ colpisce il palo. Al 4' Pacini sblocca il match firmando in mischia l’1-0. Portiere Matteo Costa sugli scudi a respingere i tiri di Genovali e di Pacini ma nulla può al 6’ su Maiorana che servito da Genovali infila nell'angolo basso. Assist di Guidi per Maiorana che batte Costa per il 3-0. La squadra di Cortopassi-Tomei ha una reazione con Minichino al 12’ che in mezza rovesciata batte Casapieri. I Brambilla's Gladiators insistono e nel finale è Genovali che in rovesciata batte Falorni. Nella ripresa il Tekno Spedizioni accorcia subito con Giacomo Cinquini su tiro libero. Al 5’ Pacini vince un contrasto e sigla il 5-2. Al 9’ è Tito Cinquini che in mezza rovesciata sigla il 5-3. La sesta segnatura porta ancora la firma di Maiorana lanciato da Casapieri. Riconoscimenti a Leandro Casapieri (Brambilla’s Gladiators) come miglior portiere; Luca Maiorana (Brambilla’s Gladiators) come capocannoniere; Gianmarco Genovali (Brambilla’s Gladiators) come miglior giocatore.

L'appuntamento al 2022 sperando che finisca questa Pandemia e con lo Stadium con le tribune per ospitare tanta ma tanta gente

Di Carlo Cosci