ALTRA SCONFITTA PER IL CORSANICO NEL DERBY CON IL LIDO DI CAMAIORE

CORSANICO - LIDO DI CAMAIORE  2-3  ( 1t 0-2)

CORSANICO: Crovara, Tomei(Florio), Gemignani, Bertuccelli(Aquilante And.), Rossi, Matrone, Altemura, Comelli, Simonini B.(Lazzareschi), Corsinelli, Bertini, a disp. Taffi, Aquilante Ant. ALL. LAZZARINI - BELCORE

LIDO DI CAMAIORE: Pieraccini, Terraglia, Chiarini, Ceragioli, Lucchesi, Coluccini(Dal Pino), Barontini(Tomei), Signorini, Da Prato(Papi), Farnocchia, Cima(Manfredi), a disp. Della Pina, Lochtmans, Garofalo. ALL. MONGA

arbitro: Sig. Latorraca sez. di Carrara

reti: 1t al 24' Farnocchia(L), al 28' Da Prato(L), 2t al al 7' Cima(L) su rig., al 33' Gemignani(C), al 43' Lazzareschi(C) su rig.

Sul campo "Le Colline" di Bargecchia si gioca il derby per la zona playoff tra i padroni di casa del Corsanico e il Lido di Camaiore. Si parte subito con il Corsanico che al 1' minuto va al tiro con Simonini Bruno ma Pieraccini devia in angolo. La partita si fa combattuta le due squadre cercano il vantaggio. Al 24' punizione dalla distanza per gli ospiti, calcia Farnocchia che infila sotto la traversa Croovara. Cerca di reagire la squadra di casa ma al 28' un lancio lungo dalle retrovie lidesi pesca Da Prato che infila la difesa arancione entra in area e batte Crovara. Nei minuti finali di primo tempo la squadra di mister Lazzarini cerca di accorciare ma la difesa lidese è attenta. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio.

Nella ripresa subito in campo Lazzareschi al posto di Simonini Bruno e al 2' minuto lo stesso giocatore scende sulla fascia mette in mezzo dove Bertini conlude a rete ma un difesore gli contrasta la palla in angolo. Al 7' trattenuta in area di rigore del Corsanico il direttore di gara indica il dischetto alla battuta Cima che batte centralmente Crovara. La squadra di casa si spinge in avanti nel tentativo di riaprire l'incontro ma sbatte nel muro difensivo ospite. Insistono ancora i padroni di casa e al 33' accorciano le distanze con Gemignani che entra in area ed infila Pieraccini nell'angolino. Il Corsanico crede nella rimonta e  si getta in avanti palla per Florio, subentrato dalla panchina, entra in area e viene messo giù, rigore, alla battuta Lazzareschi che sigla il 2-3. Nei minuti finali e nel recupero il Corsanico ci crede e tenta il forcing finale ma la difesa ospite è guardinga e dopo tre minuti di recupero il Sig, Latorraca fischia la fine dove il Lido infligge la prima sconfitta casalinga al Corsanico. La squadra collinare è alla seconda sconfitta consecutiva e che in due partite ha subito sei reti.

Di Davino Erra